PMI: concessione dei contributi alle CIE per l’esecuzione di progetti per l’internazionalizzazione

Negoziazione assistita nelle controversie di lavoro: come si applica il regime di stabilità protetta
Negoziazione assistita nelle controversie di lavoro: come si applica il regime di stabilità protetta
9 Marzo 2022
Quota 102: quali requisiti servono e da quando decorre l’anticipo pensionistico
Quota 102: quali requisiti servono e da quando decorre l’anticipo pensionistico
10 Marzo 2022

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto 30 novembre 2021 del Ministero dello Sviluppo Economico recante requisiti, criteri e modalità per la concessione dei contributi alle Camere di commercio italiane all’estero per l’esecuzione di progetti per l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese. Ciascuna CCIE, al fine di potere accedere al contributo, deve presentare, entro e non oltre il 31 gennaio di ogni anno, il Programma promozionale delle attività che intende svolgere. La presentazione del Programma comporta l’impegno alla sua effettiva esecuzione. Entro il 31 marzo dell’anno successivo a quello in cui è stato realizzato il Programma promozionale le CCIE devono trasmettere al Ministero dello sviluppo Economico una relazione illustrativa dell’attività svolta e degli obiettivi conseguiti con riferimento ai singoli progetti.

Comments are closed.

Contatti