ETS, le linee guida per il fundraising. Principi, adempimenti e regole

ETS in trasmigrazione: occorre porre delle condizioni alla devoluzione del patrimonio
ETS in trasmigrazione: occorre porre delle condizioni alla devoluzione del patrimonio
13 Aprile 2022
Decreto PNRR 2: le novità per e-fattura, pagamenti elettronici, lavoro sommerso, 110% e crisi d’impresa
Decreto PNRR 2: le novità per e-fattura, pagamenti elettronici, lavoro sommerso, 110% e crisi d’impresa
14 Aprile 2022

Con l’approvazione delle linee guida per lo svolgimento delle attività di raccolta fondi (fundraising) la cabina di regia del terzo settore ha affermato che gli ETS devono rispettare i principi di verità, trasparenza e correttezza nei rapporti con i sostenitori e il pubblico. Per non assumere rilevanza ai fini fiscali devono pervenire agli enti del terzo settore raccolte di fondi effettuate occasionalmente, anche mediante offerte di beni o di servizi ai sovventori, purché di “modico valore”. Tale attività non deve quindi essere esercitata a fini di lucro e deve rappresentare uno strumento di autofinanziamento, per il perseguimento delle finalità di interesse generale dell’Ente. Tra le attività di raccolta fondi rientrano anche le sponsorizzazioni, che però sono sempre considerate entrate di natura commerciale.

Comments are closed.

Contatti