Alimentari e panificazione aziende artigiane, siglata l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL

Prorogato lo stato di emergenza a marzo 2022. Cosa cambia per smart working e congedi parentali
Prorogato lo stato di emergenza a marzo 2022. Cosa cambia per smart working e congedi parentali
15 Dicembre 2021
TFR e crediti di lavoro: indici ISTAT aggiornati a novembre 2021
TFR e crediti di lavoro: indici ISTAT aggiornati a novembre 2021
15 Dicembre 2021

Per i dipendenti dalle imprese alimentari artigiane e non artigiane fino a 15 dipendenti e dalle imprese della panificazione CNA Agroalimentare, Confartigianato Alimentazione, Casartigiani e CLAAI con FLAI-CGIL, FAI-CISL e UILA-UIL hanno siglato l’ipotesi di accordo 6 dicembre 2021 per il rinnovo del C.C.N.L.. La nuova intesa, si applica anche alle attività di produzione, preparazione, confezionamento e distribuzione di pasti e prodotti alimentari, con somministrazione diretta, in attività di ristorazione e completa l’accordo 28 gennaio 2021 di rinnovo della Parte II imprese non artigiane del settore alimentare fino a 15 dipendenti. L’accordo decorre dal 1° gennaio 2019 e scadrà il 31 dicembre 2022.

Comments are closed.

Contatti