TFR: devoluzione ai fondi pensione come scudo contro l’inflazione

Lavoro interinale: indennità di ferie identica ai lavoratori dell’impresa utilizzatrice
Lavoro interinale: indennità di ferie identica ai lavoratori dell’impresa utilizzatrice
12 Maggio 2022
Rami danni: la comunicazione di dati e informazioni all’IVASS entro il 30 giugno
Rami danni: la comunicazione di dati e informazioni all’IVASS entro il 30 giugno
13 Maggio 2022

Il meccanismo di rivalutazione legale del TFR implica effetti negativi per i lavoratori dipendenti in presenza di alta inflazione, come nell’attuale fase economica. Ciò emerge in maniera evidente dal confronto con i rendimenti dei fondi pensione, che rappresentano da questo punto di vista una efficace forma di difesa. Inoltre, il conferimento del TFR a forme di previdenza complementare si accompagna normalmente al contributo datoriale e gode di benefici fiscali. Infatti, la prestazione dei fondi pensione è soggetta a imposta sostitutiva del 15%, che si riduce dello 0,30% per ogni anno di durata superiore al quindicesimo, con un minimo del 9%, mentre il TFR è soggetto a tassazione separata.

Comments are closed.

Contatti