Prova in capo all’Ufficio per prelevamenti ingiustificati sul c/c del professionista

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Chimica aziende industriali: rinnovato il CCNL
24 Luglio 2018
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Funzioni giudiziarie: pubblicata l’informativa periodica dei commercialisti
24 Luglio 2018

I prelevamenti dal conto corrente del professionista, a differenza di quanto previsto per le imprese, non possono automaticamente essere imputati a ricavi come i versamenti: anche ove non siano giustificati, spetta all’Ufficio provare che gli stessi siano stati utilizzati per acquisti in nero finalizzati alla produzione di ricavi per il contribuente, non operando in proposito alcuna presunzione in favore dell’Amministrazione finanziaria. Questo il principio ribadito nell’ordinanza n. 19564 della Cassazione depositata il 24 luglio 2018.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti