Progetti formativi per la transizione ecologica e digitale: nuova spinta con i patti territoriali

Scuole private laiche, rinnovato il CCNL
Scuole private laiche, rinnovato il CCNL
18 Febbraio 2022
Dote da 6,3 miliardi contro il caro energia per famiglie e imprese
Dote da 6,3 miliardi contro il caro energia per famiglie e imprese
19 Febbraio 2022

La programmazione negoziata territoriale torna al centro delle politiche attive per il lavoro con l’obiettivo di realizzare progetti formativi e di inserimento lavorativo nei settori della transizione ecologica e digitale. In particolare la legge di Bilancio 2022 e il Programma Nazionale GOL prevedono espressamente la possibilità che gli interventi di skilling e re-skilling finalizzati all’accompagnamento al lavoro dei soggetti in condizione di svantaggio possano incardinarsi nell’ambito della programmazione legata a un patto territoriale. Questa previsione comporta sia opportunità per le parti sociali e gli operatori interessati sia problemi di coordinamento con le altre forme di intervento previste dai POR. La sfida sarà, quindi, quella di programmare le azioni in un’ottica di complementarietà tra le diverse linee di intervento.

Comments are closed.

Contatti