Presentato il VI Rapporto sulle libere professioni in Italia

Sicurezza sul lavoro: quali sono le novità per formazione, vigilanza dei preposti e sospensione dell’impresa
Sicurezza sul lavoro: quali sono le novità per formazione, vigilanza dei preposti e sospensione dell’impresa
16 Dicembre 2021
Premi assicurativi: fissati al 4,29% gli oneri di gestione per l’anno 2022
Premi assicurativi: fissati al 4,29% gli oneri di gestione per l’anno 2022
16 Dicembre 2021

Confprofessioni ha presentato il VI Rapporto sulle libere professioni in Italia. La pandemia continua a colpire il lavoro autonomo e professionale: 38 mila professionisti hanno chiuso l’attività nel 2020, ma il trend di lungo periodo è positivo. Commercio, finanza e immobiliare i settori più penalizzati. Cresce la componente femminile, ma calano i giovani. La crisi pesa sui redditi sia tra ordinisti e non ordinisti, con un forte divario di genere. E sullo smart working emerge che il 25% degli intervistati continua a utilizzare ancora il lavoro da remoto e che un’altra quota significativa (40% circa) dichiara di intendere mantenere o introdurre a breve tale modalità di lavoro indipendentemente dalle esigenze di distanziamento sociale.

Comments are closed.

Contatti