Premi di risultato e welfare aziendale: come utilizzarli per ridurre il cuneo fiscale?

20 Aprile 2022: Esercenti commercio al minuto e agenzie di viaggio: comunicazione
20 Aprile 2022: Esercenti commercio al minuto e agenzie di viaggio: comunicazione
19 Aprile 2022
Premi produttività: contratti depositati al 15 aprile
Premi produttività: contratti depositati al 15 aprile
20 Aprile 2022

Ridurre il cuneo fiscale per aumentare il potere di acquisto e, conseguentemente, rilanciare l’economia, soprattutto in presenza di crisi sistemiche. E’ l’intento perseguito dal Governo con la legge di Bilancio 2022, che potrebbe vedere un successivo intervento con l’approvazione, al prossimo Consiglio dei Ministri, di un nuovo decreto Aiuti. Ma oltre alle misure, strutturali o temporanee, previste dal legislatore, anche i datori di lavoro hanno a disposizione strumenti aziendali per ridurre il prelievo fiscale e previdenziale per il lavoratore. Al fine di aumentare il delta tra la retribuzione lorda e il relativo corrispettivo netto possono essere utilizzati i premi di risultato e gli strumenti di welfare aziendale. In quale modo?

Comments are closed.

Contatti