Modelli INTRASTAT: le imprese devono indicare il “made in” dei prodotti

Fondi pensione: criteri per la valutazione dei costi a carico degli aderenti
Fondi pensione: criteri per la valutazione dei costi a carico degli aderenti
1 Marzo 2022
Collaborazioni occasionali: chiarimenti sui soggetti esclusi dalla comunicazione preventiva
Collaborazioni occasionali: chiarimenti sui soggetti esclusi dalla comunicazione preventiva
2 Marzo 2022

Dal 1° gennaio le imprese, per ogni singolo prodotto, dovranno verificare dove sia stata effettuata l’ultima lavorazione sostanziale, cosa che, in linea con quanto previsto dal Codice Doganale Unionale, consente di attribuire il relativo “made in”. Si tratta di un presidio sempre più necessario ora che una determinazione dell’agenzia delle dogane ha obbligato a inserire il Paese di origine non preferenziale delle merci (made in) nella colonna 15 del nuovo Modello INTRA 1bis.

Comments are closed.

Contatti