Lotta alla contraffazione: dal 1° febbraio nuove sanzioni per l’acquirente finale di beni da Stati extra-UE

Bonus figli disabili: come presentare le domande
Bonus figli disabili: come presentare le domande
31 Gennaio 2022
Co occasionali solo in azienda
Co occasionali solo in azienda
1 Febbraio 2022

Il 1° febbraio 2022 entra in vigore la legge europea 2019 – 2020, nella quale è stata colmata una lacuna del nostro sistema sanzionatorio relativa all’introduzione nel territorio dello Stato di piccoli quantitativi di merce contraffatta da parte dell’acquirente finale proveniente da Stati extra-UE. Il comma 7-bis punisce, infatti, l’acquirente finale che introduca nel territorio italiano beni provenienti da Paesi extracomunitari. L’altra modifica (comma 7-ter) concerne l’avere posto a carico del vettore l’onere economico inerente alla custodia delle merci ed alla loro distruzione, nel caso in cui non vi provveda direttamente l’acquirente finale. Infine, l’organo che dovrà irrogare la sanzione amministrativa sarà l’ufficio dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, territorialmente competente in relazione al luogo di accertamento della trasgressione (comma 7-quater).

Comments are closed.

Contatti