Lavoratori precoci: entro il 1° marzo la domanda per il riconoscimento dei requisiti

Lavoratori fragili e in quarantena: tutele garantite solo per il 2021
Lavoratori fragili e in quarantena: tutele garantite solo per il 2021
11 Febbraio 2022
Niente tutele in quarantena
Niente tutele in quarantena
12 Febbraio 2022

Entro il 1° marzo 2022 deve essere presentata all’INPS la domanda di riconoscimento dei requisiti per l’accesso al pensionamento anticipato da parte dei lavoratori precoci. Rientrano in questa categoria coloro che hanno svolto almeno 1 anno di lavoro effettivo prima dei 19 anni di età e che si trovano in specifiche condizioni: disoccupati senza ammortizzatori sociali, lavoratori con invalidità superiore al 74%, soggetti dediti all’assistenza di un congiunto con handicap grave, lavoratori dediti ad attività usuranti e/o particolarmente gravose. Per l’accesso alla pensione in questo caso è necessaria un’anzianità contributiva di almeno 41 anni. Come si invia la domanda?

Comments are closed.

Contatti