La parità salariale premia le aziende. Come?

L’assegno unico taglia i cedolini
L’assegno unico taglia i cedolini
20 Novembre 2021
È impennata per i cyber crimini
È impennata per i cyber crimini
22 Novembre 2021

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, vede finalmente la luce la legge sulla parità salariale. Sono due le direttrici della riforma: contrastare il salary gap tra uomo e donna e favorire la partecipazione delle donne al mercato del lavoro. La legge istituisce, dal 1° gennaio 2022, una certificazione della parità di genere il cui possesso consentirà alle imprese di beneficiare di un esonero dal versamento dei contributi previdenziali, nel limite dell’1% e di 50.000 euro annui per ciascuna azienda. Se ne parlerà nel corso del 10° Forum One LAVORO, organizzato da Wolters Kluwer in collaborazione con Dottrina Per il Lavoro, in live streaming il 1° dicembre 2021.

Comments are closed.

Contatti