Green pass: possibile anticipare i tempi di verifica (e le relative sanzioni)

20 Ottobre 2021: Iva Moss: dichiarazione trimestrale IVA e versamento
20 Ottobre 2021: Iva Moss: dichiarazione trimestrale IVA e versamento
19 Ottobre 2021
Approvato il Documento programmatico di bilancio
Approvato il Documento programmatico di bilancio
20 Ottobre 2021

Il datore di lavoro può verificare il possesso del green pass, da parte dei dipendenti, in anticipo rispetto al loro ingresso nel luogo di lavoro. Lo prevede l’art. 3 del D.L. n. 139/2021 che interviene sul momento in cui il datore di lavoro può controllare che il lavoratore sia in possesso di un certificato valido. Naturalmente spetta ai datori di lavoro, pubblici e privati, valutare le specifiche esigenze organizzative volte a garantire l’efficace programmazione del lavoro e disporre a tal fine la richiesta di comunicazione anticipata ed i tempi della risposta da parte del lavoratore. Quest’ultimo, nel caso non disponesse del certificato, sarebbe considerato assente ingiustificato a partire dal momento della richiesta di comunicazione di possesso o meno del certificato.

Comments are closed.

Contatti