Fondo di integrazione salariale: accesso semplificato fino al 31 marzo 2022

Cassetto previdenziale: dismissione dall’1 marzo 2022
Cassetto previdenziale: dismissione dall’1 marzo 2022
16 Febbraio 2022
Uno scudo penale per i balneari
Uno scudo penale per i balneari
17 Febbraio 2022

Arrivano dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le indicazioni operative in merito agli adempimenti informativi e procedurali posti in capo ai datori di lavoro che presentano l’istanza di accesso alle misure di integrazione salariale, riconosciute dal FIS, per i propri lavoratori subordinati. In particolare, alla luce delle novità introdotte dalla legge di Bilancio 2022, si prevede un affievolimento in deroga delle procedure obbligatorie e delle regole generali per le istanze presentate dal 1° gennaio al 31 marzo 2022. Nello specifico, come indicato dal Ministero nella circolare n. 3 del 2022, la domanda di integrazione salariale può essere presentata anche in assenza della attestazione dell’avvenuto espletamento, in via preventiva, dell’esame congiunto con le organizzazioni sindacali.

Comments are closed.

Contatti