Esportazione merci: non possono essere richiesti documenti specifici a riprova del trasporto

News Fisco - Studio Venturin Padova
Fatture false: per l’esclusione dalla base imponibile occorre dimostrare la correlazione a costi fittizi
12 Luglio 2018
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Alternanza scuola-lavoro e tirocini formativi: quali sono gli obblighi di sicurezza
13 Luglio 2018

Le norme nazionali non possono richiedere la produzione di documenti specifici per provare che le merci trasportate da un soggetto passivo, che presta servizi di trasporto su strada verso una destinazione al di fuori del territorio dell’Unione europea, siano state in effetti esportate. Spetta alle autorità competenti, fatta salva la supervisione dei giudici nazionali, esaminare e valutare le prove in ogni singolo caso. Tali prove possono includere riferimenti ai carnet TIR come descritti nella convenzione relativa al trasporto internazionale di merci accompagnate da carnet TIR. E’ questa la conclusione dell’Avvocato Generale della Corte di Giustizia Ue, Eleanor Shaerpston, nella sentenza del 12 luglio 2018 nella causa n. C-495/17Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti