DURC di congruità ai nastri di partenza: cosa cambia in edilizia

Banche: nuove norme dell’UE volte a rafforzare la resilienza
Banche: nuove norme dell’UE volte a rafforzare la resilienza
28 Ottobre 2021
Pensioni, 200 milioni a un fondo Pmi in crisi Opzione donna a 60 anni
Pensioni, 200 milioni a un fondo Pmi in crisi Opzione donna a 60 anni
29 Ottobre 2021

Semaforo verde per il DURC di congruità. Il nuovo sistema di verifica della congruità dell’incidenza della manodopera impiegata in edilizia è operativo dal 1° novembre 2021. Da tale data tutte le denunce di inizio lavori presentate alla Cassa Edile/Edilcassa territorialmente competente saranno soggette alla verifica di congruità per i lavori eseguiti ad opera di imprese affidatarie, in appalto o subappalto e da lavoratori autonomi. L’esito positivo della verifica consente di ottenere il rilascio del DURC e il pagamento del saldo dei lavori edili; l’esito negativo comporta invece l’avvio di un meccanismo di regolarizzazione.

Comments are closed.

Contatti