Contratti pubblici: quali sono le direttrici per la riforma delle stazioni appaltanti

Prestazioni di assistenza erogate dai comuni: nuove sezioni nel Casellario
Prestazioni di assistenza erogate dai comuni: nuove sezioni nel Casellario
18 Marzo 2022
Levata protesti: aggiornati i diritti di protesto e le indennità di accesso
Levata protesti: aggiornati i diritti di protesto e le indennità di accesso
21 Marzo 2022

Il Senato ha approvato di recente il disegno di legge delega sui contratti pubblici. Tra i temi affrontati uno è quello delle stazioni appaltanti, che la legge delega promette di riorganizzare in funzione di una maggiore semplificazione delle procedure e di un’accresciuta qualificazione del personale. Nello specifico ci sono diverse novità che dovrebbero vedere la luce, per esempio, il divieto per le stazioni appaltanti di utilizzare, ai fini della selezione delle imprese da invitare alle procedure negoziate, il sorteggio o altri metodi di estrazione casuale. Ma quali sono le tempistiche di realizzazione della riforma e quali le direttrici tracciate nella legge delega?

Comments are closed.

Contatti