CCNL PMI moda, chimica e ceramica: in arrivo modifiche per il contratto a tempo determinato

E’ tempo di rivedere il sistema contributivo. Verso quale direzione?
E’ tempo di rivedere il sistema contributivo. Verso quale direzione?
5 Marzo 2022
Appalti: le linee guida per le funzioni del collegio consultivo tecnico
Appalti: le linee guida per le funzioni del collegio consultivo tecnico
7 Marzo 2022

Il 17 febbraio 2022 è stato sottoscritto dalle Organizzazioni datoriali delle imprese artigiane – CNA – Confartigianato – Casartigiani – Claai e le Organizzazioni sindacali FILCTEM–CGIL, FEMCA–CISL e UILTEC–UIL l’ipotesi di accordo per il rinnovo dei contratti collettivi “accorpati” Tessili, abbigliamento, calzature – PMI, Chimica, gomma, vetro – PMI fino a 49 dipendenti e Decorazione piastrelle in terzo fuoco – scaduti il 31 dicembre 2018. L’Ipotesi di accordo, oltre a stabilire per ciascun settore gli incrementi retributivi e le relative decorrenze, modifica la disciplina di importanti istituti di carattere normativo, compreso il contratto a tempo determinato che viene reso più flessibile e rispondente alle attuali esigenze di mercato. Vediamo nel dettaglio le principali previsioni del rinnovo.

Comments are closed.

Contatti