CCNL igiene ambientale, cosa cambia con il rinnovo “unificato”

Lavoratori addetti terminal di approdo: indennità Covid una tantum per il 2021
Lavoratori addetti terminal di approdo: indennità Covid una tantum per il 2021
22 Dicembre 2021
Diffida senza tasse e contributi
Diffida senza tasse e contributi
23 Dicembre 2021

In data 9 dicembre 2021 è stato siglato il rinnovo unificato dei due contratti del settore di Igiene ambientale per le Aziende Municipalizzate e per le Aziende Private, scaduti il 30 giugno 2019. Si tratta del primo importante passo nella definizione di un CCNL ”unico” di categoria, attraverso la presenza congiunta al tavolo di tutte le Associazioni datoriali stipulanti i due CCNL previgenti. La finalità dichiarata è quella di comporre una disciplina contrattuale “comune” applicabile all’intera filiera degli operatori del ciclo integrato dei rifiuti, tesa a garantire la crescita e lo sviluppo del settore attraverso nuovi strumenti di tutela dei lavoratori e della qualità dei servizi offerti ai cittadini. Come si articola nel dettaglio la nuova disciplina contrattuale unificata?

Comments are closed.

Contatti