Blocco dei licenziamenti e ammortizzatori sociali. Va bene, ma serve una exit-strategy

Esonero contributi autonomi: differenza da versare entro il 13 dicembre, anche a rate
Esonero contributi autonomi: differenza da versare entro il 13 dicembre, anche a rate
3 Dicembre 2021
Sistemi di controllo di chiamate al call center autorizzati dall’ispettorato
Sistemi di controllo di chiamate al call center autorizzati dall’ispettorato
4 Dicembre 2021

Durante l’emergenza Covid-19 il divieto di licenziare per motivi economici i propri dipendenti si è fondato sulla natura straordinaria della situazione, accompagnandosi ad un robusto intervento di sostegno all’occupazione, tramite una serie di ammortizzatori sociali. La questione si è riproposta con il decreto Fisco-Lavoro che ha incrementato il limite di spesa per il finanziamento degli ammortizzatori sociali, di modo che anche provvedimenti di cassa integrazione possono essere prolungati fino alla capienza dei fondi stanziati. L’emergenza non può giustificare proroghe all’infinito. E allora ci si deve chiedere in che modo si potrà individuare una exit-strategy per la situazione in atto?

Comments are closed.

Contatti