Banche: nuove norme dell’UE volte a rafforzare la resilienza

Whistleblowing: dall’1 novembre nuova piattaforma di segnalazione INL
Whistleblowing: dall’1 novembre nuova piattaforma di segnalazione INL
28 Ottobre 2021
Sospensione dell’attività imprenditoriale: come e quando impugnare il provvedimento
Sospensione dell’attività imprenditoriale: come e quando impugnare il provvedimento
29 Ottobre 2021

La Commissione europea ha adottato una revisione delle norme bancarie dell’UE (il regolamento sui requisiti patrimoniali e la direttiva sui requisiti patrimoniali). Queste nuove norme garantiranno una maggiore resilienza delle banche dell’UE ai potenziali shock economici futuri, contribuendo nel contempo alla ripresa dell’Europa dalla pandemia di COVID-19 e alla transizione verso la neutralità climatica. Le banche dell’UE hanno infatti mantenuto la loro resilienza durante la crisi COVID-19, come dimostrato dalla loro capacità di continuare a erogare prestiti. Le riforme odierne completano l’attuazione dell’accordo di Basilea III nell’UE, accordo raggiunto dall’UE e dai suoi partner del G20 nel Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria e per infondere un notevole impulso alla competitività e alla sostenibilità del settore bancario dell’UE.

Comments are closed.

Contatti