Assunzione di lavoratori provenienti da imprese in crisi: a chi spetta l’esonero contributivo

Mobilità/Attività ferroviarie: rinnovato il CCNL
Mobilità/Attività ferroviarie: rinnovato il CCNL
28 Marzo 2022
Comuni, arrivano la salva sindaci e il codice delle crisi
Comuni, arrivano la salva sindaci e il codice delle crisi
29 Marzo 2022

Contrastare gli effetti dell’attuale crisi economica a sostegno di imprese e lavoratori. E’ l’obiettivo della nuova agevolazione per i datori di lavoro, prevista dal decreto Ucraina. In particolare, è previsto un esonero contributivo, nella misura del 100%, per le assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato, di lavoratori subordinati licenziati nei 6 mesi precedenti per riduzione di personale da imprese per le quali è attivo un tavolo di confronto per la gestione della crisi aziendale presso la struttura per la crisi d’impresa. I nuovi benefici contributivi sono riconosciuti nel limite di 2,1 milioni di euro per il 2022, 6,3 milioni di euro per il 2023, 6,3 milioni di euro per il 2024 e 4,2 milioni di euro per l’anno 2025.

Comments are closed.

Contatti