Antiriciclaggio: come facilitare la formazione negli studi professionali

News Fisco - Studio Venturin Padova
FASIV: nuova causale contributo per finanziare il Fondo di Assistenza Sanitaria
4 Luglio 2018
News Fisco - Studio Venturin Padova
Ruffini fa un primo bilancio sulla rottamazione bis
5 Luglio 2018

Con l’informativa n. 48 del 2018, il CNDCEC ha predisposto e diffuso il documento sul piano di formazione antiriciclaggio e finanziamento del terrorismo. Il piano di formazione intende offrire un’opportunità di aggiornamento professionale ai professionisti, collaboratori o dipendenti, in modo che gli studi possano rivedere l’architettura organizzativa degli adempimenti antiriciclaggio, adottando un sistema moderno e misure idonee per tutti gli addetti ai lavori. Il piano di formazione dovrà essere elaborato su due livelli: una formazione di primo livello tramite lo studio completo della normativa antiriciclaggio, e una formazione di secondo livello con l’applicazione pratica in base ai modelli organizzativi adottati dallo studio professionale e l’apprendimento di tecniche di gestione dell’area sicurezza dello studio, per attuare adeguatamente il trattamento dei dati raccolti ai fini antiriciclaggio.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti