Agriturismo e viticoltura: sgravio Covid per autonomi e datori di lavoro

Equo compenso, Confprofessioni: servono coperture finanziare per un’applicazione più estesa
Equo compenso, Confprofessioni: servono coperture finanziare per un’applicazione più estesa
22 Ottobre 2021
Aree crisi complessa: nessuna riduzione per mobilità in deroga
Aree crisi complessa: nessuna riduzione per mobilità in deroga
22 Ottobre 2021

Arrivano dall’INPS, con la circolare n. 156 del 2021, le prime indicazioni per l’applicazione dell’esonero contributivo spettante alle imprese delle filiere agricole appartenenti ai settori agrituristico e vitivinicolo, ivi incluse le aziende produttrici di vino e birra. Lo sgravio, introdotto dalla normativa emergenziale Covid-19, si applica a favore dei datori di lavoro, dal versamento dei contributi previdenziali per la mensilità di febbraio 2021 e, a favore dei lavoratori autonomi agricoli, dal versamento della contribuzione di competenza del mese di febbraio 2021.

Comments are closed.

Contatti